lunedì 8 giugno 2009

Perù - Ampia manifestazione a Lima dopo la repressione del Governo

Sono numerose le condanne alla pesante repressione degli indigeni nella Zona
Amazzonica

I manifestanti si sono concentrati alle cinque del pomeriggio in Plaza Francia nel centro della città, per arrivare fino alla sede della América Televisión. A due isolati dall’arrivo la polizia ha attaccato con gas lacrimogeni in maniera irresponsabile. Lo slogan più gridato è stato “Alan genocida”, contro il massacro di ieri nella provincia di Bagua, in Amazzonia. Il massacro ha visto una vasta condanna nazionale e internazionale. La “Defensoría del pueblo”, importanti settori della Chiesta e altre istituzioni peruviane hanno preso posizione mentre da tutto il mondo sono arrivati messaggi di solidarietà ai popoli indigeni.

Coordinación General CAOI sito
Vai alla cronaca
Video e foto

Aggiornamenti:
Asociacion Interetnica de desarollo de la Selva Peruana
Servicio en comunicacion Intercultural Servindi
Alerta Peru Sezione In Difesa dell’Amazzonia

Articolo di Yvon Le Bot e Jean-Patrick Razon da La Jornada
Vai all’articolo