domenica 27 luglio 2014

Messico - Perché sappiate. Subcomandante Insurgente Moisés

ESERCITO ZAPATISTA DI LIBERAZIONE NAZIONALE


MESSICO
Luglio 2014.

Alle compagne e ai compagni della Sexta in Messico e nel Mondo:

A tutti coloro che ci hanno appoggiato nella ricostruzione della scuola e della clinica delle compagne e dei compagni de La Realidad:

Compagni:

Riceviate i nostri saluti come zapatisti che siamo.

Vogliamo informarvi perché sappiate:

1.- Dei 958,646.26 pesos messicani che hanno ricevuto in appoggio alla ricostruzione del villaggio di La Realidad, le compagne e i compagni zapatisti de La Realidad hanno deciso di utilizzarne una parte in appoggio al Congresso Nazionale Indigeno, avendo saputo che bisogna ancora coprire le spese preventivate per i trasporti verso l’evento condiviso nel Caracol di La Realidad.

2.- Secondo i conteggi che ci hanno mandato dal CNI, hanno bisogno di raggiungere approssimativamente 200,000.00 (duecentomila) pesos e hanno già messo insieme una parte derivante dall'appoggio di musicisti, compagni della Sexta in Messico e nel Mondo, e di gente buona che li ha appoggiati già da prima senza alcun interesse. Però non hanno raggiunto l’ammontare per l’affitto dei camion per arrivare al CIDECI a San Cristóbal de Las Casas, Chiapas, che è dove li riceveremo per portarli a La Realidad zapatista.

3.- Le basi d’appoggio zapatiste de La Realidad, che sono coloro che hanno ricevuto l’appoggio di tutti voi per ricostruire ciò che hanno abbattuto i paramilitari della CIOAC-Histórica, sono state consultate su questo problema dei soldi che hanno i compagni e le compagne del Congresso Nazionale Indigeno. Li abbiamo consultati perché quei soldi erano per loro, non per l’EZLN. Noi siamo solo la loro voce che chiede appoggio e riceviamo i soldi consegnandoglieli non appena arrivano. Ossia, noi come EZLN non possiamo decidere che fare di quei soldi. E abbiamo spiegato alle compagne e ai compagni zapatisti de La Realidad che quel denaro lo avete dato in appoggio alla ricostruzione, e quindi se se ne va altrove dobbiamo avvisare, perché non si può fare come i malgoverni che dicono che i soldi sono per una cosa e viene fuori che se lo portano altrove. Questo abbiamo spiegato.

4.- Pertanto si sono riuniti a La Realidad zapatista e hanno pensato di condividere 59,000.00 (cinquantanovemila) pesos per sostenere il preventivo dei trasporti del Congresso Nazionale Indigeno all'evento condiviso che celebreremo nei prossimi giorni. Dunque, alla voce dell’ ‘acuerdo’ hanno detto che l’appoggio ricevuto diventerà il loro appoggio. E ci hanno detto di avvisarvi di questo accordo perché non ci sia trucco né inganno.

5.- Pertanto rimangono, secondo l’ultimo conteggio che vi abbiamo passato, 899,646.26 (ottocentonovantanovemilaseicentoquarantasei e ventisei centesimi) pesos. Bisogna vedere se arriva altro, ma ve ne informeremo.

Intanto vi dico che sono già terminate le costruzioni per l’evento condiviso con i fratelli e le sorelle dei popoli originari, e siamo agli ultimi dettagli perché tutto sia pronto a ricevere in allegria le nostre invitate e invitati.

E poi continua la costruzione della nuova scuola e della clinica nuova, ugualmente in allegria. 

Perché dove quelli di sopra distruggono, noi di sotto ricostruiamo.

Per il momento queste sono le novità.

Dalle montagne del Sudest Messicano.

Subcomandante Insurgente Moisés.

Messico, Luglio 2014. Nell'anno 20 dall'inizio della guerra contro l’oblio.

Traduzione a cura dell’Associazione Ya Basta! Milano