venerdì 26 agosto 2016

Honduras - Convocata una Giornata per chiedere giustizia per Berta Cáceres

Il Consiglio Civico delle Organizzazioni Popolari e Indigene dell'Honduras (COPINH) ha annunciato la Giornata di Mobilitazione artistico, culturale e spirituale "Giustizia per Berta Ora!", con la quale riunirà le comunità, organizzazioni, movimenti sociali e la società civile per chiedere risposte relative all'omicidio della leader indigena Berta Cáceres.


Durante gli eventi verrà richiesta l'immediata cancellazione del progetto relativo alla centrale idroelettrica Agua Zarca alla società DESA, responsabile della morte di Cáceres il 3 marzo. La Giornata si terrà nei giorni 1, 2 e 3 settembre, nella città di La Esperanza, Intibucá, dove viveva la leader ambientalista e avrà lo scopo di denunciare la partecipazione delle istituzioni dell'Honduras, società private e banche internazionali nel crimine. Il 3 settembre saranno 6 mesi da quando la società DESA, in complicità con il governo honduregno, ha assassinato la coordinatrice del COPINH Berta Cáceres, a causa della sua lotta contro il progetto idroelettrico che minaccia i popoli indigeni e la natura.