domenica 18 dicembre 2011

Honduras - In difesa della terra

Honduras - Zacate

ACCAMPAMENTO DI SOLIDARIETÀ CON LA LOTTA PER LA TERRA:

"ZACATE LIBERA DAI PROPRIETARI TERRIERI"

Zacate Grande, ubicata nel golfo di Fonseca nel sud del paese, Municipio di Amapala Dipartimento del Valle.
Luogo che negli ultimi 30 anni é stato vittima dell'accaparramento territoriale e marittimo da parte delle famiglie più potenti del paese, in possesso attualmente dell'80 percento dell'isola di Zacate Grande,alle cui spiaggie agli abitanti viene proibito l'ingresso. Il maggior esponente di quest'oligarchia é Miguel Facussé Barjum, il principale promotore del fascismo nato dopo il colpo di stato del 28 giugno 2009 ed uno dei principali nemici della classe contadina.

Luogo che dall' 8 Dicembre del presente anno è la sede dell'Accampamento di Solidarietà con la Lotta per La Terra, ZACATE GRANDE LIBRE DE TERRATENIENTES.
Stabilendosi durante i giorni 8, 9 e 10 Dicembre ed avendo come obbiettivo la solidarietà per la Terra, il Territorio, i beni naturali a beneficio delle Comunità Contadine e dei Pescatori della zona di Zacate Grande che dopo un periodo di tempo soffrendo l'accaparramento territoriale hanno detto un BASTA YA, e nel 1998 fermarono i recinti dell'usurpazione, organizzandosi senza sapere come né quando riuscirebbero ad ottenere la libertà delle loro terre, ma con il sogno che un giorno non solo impediranno che i recinti di Facusse circondino le loro case, ma anche di recuperare quello che i loro padri e nonni non poterono difendere. Riconoscendo le diverse idee e proposte sul sistema agrario durante le riunioni plenarie, in una forma molto dinamica, partecipativa, e risaltando la partecipazione dei giovani che hanno trasmesso uno spirito di allegria,energia,lotta e solidarietà, nella Mistica ed alcuni macchie aleatorie all'incontro.

Zacate Grande Libera dai proprietari terrieri è un'Utopia, un sogno lungo e profondo, è un'illusione che si mantiene nella lotta Zacategrandeña, e che ora si espande in Militanza e Forza popolare,nelle basi e centrali contadine di tutto il paese.

Articolo dei Comunicatori di La Voce di Zacate Grande
Rete Mesoamericana di radio Comunitarie ed Indigene dell'Honduras 


DICHIARAZIONE ZACATE GRANDE LIBERA DAI PROPRIETARI TERRIERI!!

Noi, imprese e comunità contadine di Zacate Grande, la CNTC, ANACH, UCH, CODIMCA, FRENAJUC, ARDOH, CARPAL, Commissione delle Donne, Il MUCA e La Via Campesina dell'Honduras, riuniti dall'8 al 10 Dicembre del presente anno, nell'accampamento contadino di solidarietà nella comunità di Porto Grande dichiariamo:

1 - Che la lotta per il recupero delle terre e spiagge intrapresa dalle comunità ed imprese contadine di Zacate Grande è legittima,giusta ed appartiene loro socialmente e legalmente.

2 - Condanniamo la repressione contro i contadini e contadine di Zacate Grande, da parte delle famiglie oligarche che conformano il club di Coyolito.

3 - Respingiamo l'accaparramento delle terre e spiagge della penisola di Zacate Grande da parte dello stesso gruppo oligarca che mantiene il possesso delle terre, le spiagge ed altri beni e risorse naturali a sangue e fuoco, essendo ancora queste risorse di carattere nazionale.

4 - Ratifichiamo la nostra solidarietà ed accompagnamento permanente nella lotta dei contadini e contadine di Zacate Grande.

5 - C'impegniamo a costruire un movimento contadino unitario, ampio, rivendicativo, belligerante, solidale, etico e morale compromesso con la Riforma Agraria Integrale e La Sovranità Alimentare.

6 - Davanti alle costanti violazioni ai Diritti umani, all' insicurezza cittadina, alla criminalizzazione delle lotte sociali prodotto dello Stato fallito, è urgente la convocazione ad un' assemblea nazionale costituente per la rifondazione dell'Honduras.

Puerto Grande 10 Dicembre 2011

PERCHÉ LA TERRA CI APPARTIENE, LOTTEREMO FINO ALLA FINE
ZACATE GRANDE LIBERA DAI PROPRIETARI TERRIERI
GLOBALIZZIAMO LA LOTTA, GLOBALIZZIAMO LA SPERANZA