mercoledì 18 novembre 2015

Esce in Italia il libro “Il pensiero critico di fronte all’idra capitalista” - Contributi della Commissione Sexta dell'EZLN”


Non si tratta di giudicare, ma di capire. E qui c’è un problema che richiede del pensiero critico, non si tratta solo di arrivare a una conoscenza scientifica, ma di definire una strategia di resistenza, di sopravvivenza, di vita.
Sup Galeano
Noi, zapatiste e zapatisti, vi diciamo per esperienza, che ci vuole ORGANIZZAZIONE, lavoro e lotta, sforzo e sacrificio, resistenza e ribellione. 
Subcomandante Insurgente Moisés
























Il volume racchiude gli interventi dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN) presentati in “Homenaje a los compañeros Luis Villoro Toranzo y Maestro Zapatista Galeano”, evento realizzato nel Caracol di Oventic il 2 maggio 2015, e durante il Seminario “El Pensamiento Critico frente a la Hidra Capitalista” che si è svolto dal 3 al 9 maggio 2015 presso il CIDECI (Centro Indígena de Capacitación Integral) a San Cristóbal de las Casas, Chiapas – Messico, con la partecipazione di numerose organizzazioni, realtà di base, attivisti e studiosi dal Messico e dal mondo.
Sono passati più di vent'anni da quando, nel 1994, l’EZLN irrompe nello scenario politico internazionale come un esperienza di organizzazione che, rivendicando i diritti alla diversità ed all'eguaglianzamette continuamente in discussione le tradizionali forme di lottaVent'anni durante i quali gli zapatisti hanno costruito nei propri territori una proposta di società alternativa ed autonoma, in cui “il popolo comanda ed il governo obbedisce”. Ed è proprio l’esperienza concreta di resistenza e di organizzazione che viene condivisa nel testo, in cui si alterna la voce di donne e uomini, giovani e meno giovani, che discutono su come, nelle comunità zapatiste, si interpretano l’economia politica, la resistenza e la ribellione, la crisi capitalista ed il “che fare”.
Gli interventi, racchiusi nel volume, uniscono la riflessione e l’esperienza, secondo il principio zapatista “né teoria senza pratica, né pratica senza teoria”. 

Sono frutto della discussione avvenuta nelle comunità zapatiste sulla necessità, a fronte delle mutazioni in atto del capitalismo, dentro la sua incessante azione di saccheggio e depredazione del pianeta e della vita con le conseguenze drammatiche che si vivono in ogni dove, di aprire un dibattito globale.
Secondo l’antropologo messicano Gilberto López y Rivas, si tratta di “uno sforzo collettivo per superare il pensiero fannullone, dogmatico, bugiardo e conformista e assumere il pensiero critico necessario di fronte all'urgente e drammatica situazione attuale, determinata dalla forma di mondializzazione capitalista, una tormenta che arriva, con tutte le conseguenze di saccheggio, morte e distruzione per tutti i popoli della Terra”.
L’idra, mostro mitologico dalle cento teste, è la metafora usata per raffigurare il sistema che attualmente governa il mondo: se una testa viene mozzata, al suo posto ne spuntano due, si adatta, muta ed è capace di rigenerarsi completamente a partire da una sola delle sue parti.
“Una delle cose che abbiamo visto, in questa nuova tappa della guerra capitalista, che chiamiamo guerra mondialeè che mira alla distruzione di un territorio per ricostruirlo. Il capitalismo provoca il caos e di questo si nutre”, segnala il Sup Galeano.
Le riflessioni che provengono dalla lotta indigena del sud-est messicano si impongono per la grande forza evocativa e l’urgente attualità, caratteristiche che fanno di questo libro una lettura ricca di suggestioni per capire il presente e le alternative possibili nella costruzione di “un mondo che contenga molti mondi”.
L’edizione italiana è frutto del lavoro comune di associazioni e collettivi che da anni camminano a fianco degli indigeni dell’EZLN.
Il ricavato dalla vendita del testo sarà devoluto a sostegno delle comunitá zapatiste. 
Prefazione dei curatori della versione italiana
Il volume che vi apprestate a leggere racchiude gli interventi gli interventi dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN) presentati in “Homenaje a los compañeros Luis Villoro Toranzo y Maestro Zapatista Galeano”, evento realizzato nel Caracol di Oventic il 2 maggio 2015, e durante il Seminario “El Pensamiento Critico frente a la Hidra Capitalista” che si è svolto dal 3 al 9 maggio 2015 presso il CIDECI (Centro Indígena de Capacitación Integral) a San Cristóbal de las Casas, Chiapas - Messico.

Nei prossimi volumi verranno pubblicati i numerosi interventi dal Messico e dal mondo durante le giornate del Seminario, definito “semenzaio” di idee e pratiche. L’inizio di un cammino condiviso per costruire un cambiamento radicale di fronte alla tormenta in arrivo dovuta alle alle trasformazioni del capitalismo globale.
La traduzione italiana di questi primi interventi vuole essere un contributo, attraverso la massima circolazione degli stimoli venuti dalle montagne del Sud-est messicano, per ragionare collettivamente, agire, lottare e sfidare l’Idra Capitalista.
Il libro è un’occasione intorno a cui costruire presentazioni e momenti di discussione collettivi.
Nel tradurre i testi abbiamo scelto di attenerci al massimo agli originali, in modo da poter condividere la continua ricerca zapatista di elaborare un nuovo linguaggio, nuove parole in grado di racchiudere la complessità del presente. Per questo abbiamo preferito lasciare molti termini in lingua originale
Il lavoro che abbiamo realizzato è stato collettivo, ma un particolare ringraziamento va fatto al costante e prezioso lavoro del Comitato Chiapas "Maribel" - Bergamo e l’Associazione Ya Basta! Milano nella traduzione dei comunicati dell’EZLN che giungono dall'altra parte dell’oceano.

Un ringraziamento va alla Casa Editrice Iemmedizioni di Napoli che ha reso possibile la pubblicazione.
A tutte e tutti voi che ci state leggendo chiediamo di far circolare il libro, di venderlo, di distribuirlo, di discuterlo insieme.
Il ricavato della vendita di questo libro sarà devoluto alle comunità zapatiste.
Per avere il volume, per qualsiasi informazione e per organizzare presentazioni potete rivolgervi a:
Bergamo - Comitato Chiapas "Maribel" - mail: maribel_1994@yahoo.it – tel. 035 881746
Bologna – Associazione Ya Basta! – mail: yabasta.bologna@gmail.com - tel. 051 6493234
* Empoli – Coordinamento toscano di sostegno alla lotta zapatista - mail: coordinamento-toscano-zapatista@inventati.org– tel. 0571 931021
Milano – Associazione Ya Basta! – mail: yabastaonlus@gmail.com - tel. 320 21 60 435
Napoli – Cooperazione Rebelde Napoli - mail: cooperazionerebeldenapoli@gmail.com - tel. 335 78 88 115
Padova - Associazione Ya Basta – Caminantes - mail: padova@yabasta.it - tel. 049 8751003
Roma - Associazione Ya Basta! Moltitudia - mail: moltitudia_yabasta@yahoo.it tel. 339 47 84 890

COSTO DEL VOLUME 14,90


PUOI ACQUISTARLO ANCHE ON LINE
Invia una mail con i recapiti per la spedizione a cooperazionerebeldenapoli@gmail.com
Costo 14,90 più 1,60 spedizione per un TOTALE 16.50
Pagabili :
- presso il conto corrente Banca Popolare Etica IT06J0501812101000000100737 con la causale Libro Pensamiento
- tramite il nostro conto Paypal
 
INDICE DEL VOLUME

Presentazione

Prologo.
Di come siamo arrivati alla Torretta della Vedetta e ciò che da lì abbiamo visto

I. IL NOSTRO SGUARDO VERSO L’INTERNO

* Alcune piste
La Tormenta, la Sentinella e la Sindrome della Vedetta - SupGaleano
Essere zapatista - Subcomandante Insurgente Moisés
Luis VilloroToranzo, lo zapatista - SupGaleano
Maestro Zapatista Galeano: Appunti di una vita - SupGaleano

* Qualcosa di quello che è cambiato
Economia politica I. Uno sguardo dalle comunità zapatiste - Subcomandante Insurgente Moisés
Economia Politica II. Uno sguardo dalle comunità zapatiste - Subcomandante Insurgente Moisés

* Verso una genealogia della lotta zapatista
La lotta come donne zapatiste che siamo I - Comandanta Miriam
La lotta come donne zapatiste che siamo II - Comandanta Rosalinda
La lotta come donne zapatiste che siamo III - Comandanta Dalia
Le lotte come donne zapatiste che siamo IV - Compagna Base d’Appoggio Lizbeth
La lotta come donne zapatiste che siamo V - Escucha Selena
La visione dei vinti SupGaleano

* Appunti di resistenza e ribellione
Resistenza e ribellione zapatista I - Subcomandante Insurgente Moisés
Resistenza e ribellione zapatista II - Subcomandante Insurgente Moisés
Resistenza e ribellione zapatista III - Subcomandante Insurgente Moisés

II. IL NOSTRO SGUARDO ALL’IDRA

Il Muro e la Crepa. Primo Appunto sul Metodo Zapatista - SupGaleano
Il Metodo, la Bibliografia e un Drone nelle profondità delle montagne del Sudest Messicano - SupGaleano
Medios, tercios, cuartos - SupGaleano
Eccetera - SupGaleano
La genealogia del crimine - SupGaleano
Una Guerra Mondiale - SupGaleano

III. CHE FARE

Organizzarsi (Sulle elezioni) - Subcomandante Insurgente Moisés
Moltiplicare i Semenzai - Subcomandante Insurgente Moisés e SupGaleano

IV. SEGNI E SEGNALI

LIBERTÀ è una parola zapatista  - Oscar Chávez
Giullare di festa e afflizione  - Guillermo Velázquez B.
Iconografia Opere presentate durante i giorni del Seminario