sabato 20 ottobre 2012

Palestina - Anonymous: Saluti al governo di Israele



Noi siamo Anonymous

Il mondo è stato testimone oggi dei vostri soldati della Marina saliti a bordo della Estelle che era in rotta verso la Striscia di Gaza, nel tentativo di rompere l'illegale blocco marittimo di sicurezza posto da voi per punire la popolazione di Gaza, in nome della lotta al terrorismo.

Le vostre recenti atrocità condotte sulla popolazione di Gaza e della Palestina non sono passate inosservate, e il vostro tintinnare di sciabole per la guerra è stato osservato.

Le vostre azioni sono illegali, contro la democrazia, i diritti umani, internazionali, e le leggi marittime. Il giustificare la guerra, l'omicidio, l'intercettazione illegale e le attività di pirateria sotto un'illegale copertura di difesa non passerà inosservato da noi o dalle persone di tutto il mondo.

Non tolleriamo questo tipo di ripetuto comportamento offensivo contro i civili disarmati. Noi insieme a 127 paesi riconosciamo la Palestina come uno stato per la gente di Palestina, e tali atti da parte vostra e dei vostri militari sono atti di guerra contro un'altra nazione sovrana.

I vostro costante blocco delle navi umanitarie per Gaza e le azioni terribili del 31 maggio 2010 e contro ogni Freedom Flottilla per Gaza non ci hanno lasciato altra scelta che reagire. Più e più volte, fino a quando vi fermerete.

dovreste aspettarvelo da noi...

Noi siamo Anonymous,

Noi siamo legione,

Noi non dimentichiamo,

Noi non perdoniamo.