mercoledì 20 aprile 2011

Siria - Il manifesto dei ragazzi di Dera'a


Leadership della Gloriosa Rivoluzione dei Giovani del 15 Marzo,
Dera'a Siria

Al popolo siriano, ai discendenti di Salih al Ali, Sultano Pasha al Atrash, Ibrahim Hananoi; a tutto il popolo libero della Siria in tutte le province siriane; a tutti i figli dell'orgogliosa tribù araba, ai fratelli curdi, e a  tutte le confessioni religiose con le quali noi condividiamo la nostra vita sulla terra di questa nazione.
Noi vi promettiamo di continuare la nostra rivoluzione fino a quando questo regime criminale che uccide i suoi figli a sangue freddo possa cadere. Noi speriamo che tutti i fratelli domani verranno alla dimostrazione e annunceranno la disobbedienza civile e il rifiuto di andare a lavorare e di raggiungerci in questa gloriosa rivoluzione e di sostenerla nelle province di Deraa, Latakia, Homs, Az Zabadani, Douma, Daria, al Kiswa, Damascus,  e nel resto delle province che si stanno rivoltando fino a che il regime cada e gli obiettivi della rivoluzione sono raggiunti, questi ultimi sono:
·         Caduta del regime
·         Annullamento della legge di emergenza
·         Permesso di formare partiti
·         Sciogliere il parlamento e il governo
·         Rivisitare la costituzione in modo che sia consona alla democrazia
·         Definire il termine presidenziale e la durata dei termini
·         Imminenti elezioni presidenziali e parlamentari
 ·       Aumento dei salari e imposizione di un salario minimo
·        Trovare immediate opportunità di lavoro
·        Lottare contro la corruzione
·        Abbassare le tasse
·        Lottare contro il rischio di confessionalismo nel paese messo in circolo dalle autorità
·        La missione delle armi e delle forze  armate è di proteggere le frontiere e non di reprimere i cittadini ·        Fare luce sui responsabile dei martiri di questa rivoluzione del 15 marzo   
·        Liberare i prigionieri politici e coloro che sono stati arrestati durante le manifestazioni
·         Libertà di espressione e possibilità di fare assemblee
·         Libertà di stampa e di internet
·         Diritto di cittadinanza per tutti
·         Distribuzione delle rivenute del petrolio e delle comunicazioni al popolo in modo uguale
·         Sistema giudiziario indipendente

Le nostre richieste sono complete e non vogliono portare a nessuna divisione..non vogliamo aspettare le promesse nella loro attuazione ne' saremo soddisfatti nell'applicazione di solo una parte di esse..continueremo a ribellarci fino a quando avremo ottenuto la nostra libertà con le nostre proprie mani..la nostra rivoluzione è pacifica..il nostro popolo è uno, la nostra nazione è una.
Diraa - Syria