venerdì 25 febbraio 2011

Costa d'Avorio - Nuovi scontri nel paese dei due presidenti

Decine di morti, nel disinteresse internazionale, anche in Costa d’Avorio. Da oltre 24 ore è battaglia ad Abobo, quartiere popolare alla periferia settentrionale di Abidjan. Abobo è il bastione in citta’ di Alassane Ouattara, l’ex candidato alle presidenziali riconosciuto vincitore dall’Onu nel ballottaggio del 28 novembre scorso contro l’uscente Gbagbo, che di fatto non ha però mai lasciato il potere. Nella notte di martedì le truppe fedeli a Gbagbo avevano attaccato il quartiere degli oppositori che hanno risposto al fuoco. Ne è nata così una vera e propria battaglia fra le case, abbattute a colpi di artiglieria pesante, che continua tutt’ora.
Radio Onda d'Urto ha intervistato Laura Mezzanotte, redattrice di Nigrizia