sabato 7 novembre 2009

Liberata Güler Zere

Il presidente turco Abdullah Gül venerdì ha concesso la grazia a tre condannati di sinistra tra cui la militante Güler Zere a cui è stato diagnosticato un cancro terminale e il cui caso ha generato un feroce dibattito pubblico.


Dopo un lungo e indecente balletto e scaricabarile, ieri sera il presidente della repubblica turca Abdullah Gul, ha approvato il rilascio della detenuta politica Guler Zere, malata terminale di tumore. Gul in un comunicato ha scritto di essere d’accordo con il rapporto medico che dichiara le condizioni di Zere tali da imporre la fine della carcerazione.

Gul ha perdonato altri tre detenuti e ieri ha confermato che alla sua attenzione sono giunti altri casi di detenuti malati terminali o con gravi problemi di salute. Il presidente si è riservato di emettere il perdono nei confronti di questi detenuti nei prossimi giorni.

Orsola Casagrande