venerdì 17 aprile 2009

Treviso - Megastore Benetton chiuso e circondato dal filo spinato

Festival "Questa terra è la nostra terra" - Seconda giornata di iniziative

Megastore di Benetton costretto a chiudere, circondato dal filo spinato a simboleggiare l’opera di distruzione che l’impresa di Treviso sta portando avanti in Patagonia. Questa l’immagine di un pomeriggio in piazzetta Indipendenza dove si è svolta, nonostante il tentativo da parte dell’amministrazione comunale di negarla, la conferenza stampa promossa dal Festival "Questa terra è la nostra terra". In Argentina Benetton si è impossessato della terra abitata da sempre dal popolo Mapuche in una striscia di territorio dove intere famiglie sono ridotte alla povertà. I Mapuche rappresentano la lotta di un territorio che difende la propria identità, senza rinunciare alla cultura della "mapu" (terra), conservando le sue radici dal tentativo di annientamento dettato dalla globalizzazione.Ascolta l’intervento di Mauro Millan, portavoce dei Mapuche [ audio ]