giovedì 4 novembre 2010

Messico - Convocazione del Primo Forum in difesa dell'acqua

TRIBU YAQUI- CONGRESO NACIONAL INDIGENA
Convocazione Primo forum in difesa dell’acqua
Da tempo immemore la Madre Terra è il luogo dove noi popoli indigeni, nazioni e tribù, siamo nati e vissuti in fratellanza con le piante, i fiori, gli animali, gli uccelli, gli insetti, l’aria, i colori, il sole, la luna e le stelle, la terra e l’acqua, e dalla madre terra abbiamo ricevuto e riceviamo cure ed alimentazione.
Lungo 518 anni di storia abbiamo patito nella nostra pelle e nel nostro cuore la guerra e lo sterminio da parte dei “potenti”. La lotta e la resistenza sono stati i nostri principi , e la nostra autonomia è un progetto storico frutto della resistenza di molti secoli.
La madreTerra e l’esistenza dell’umanità sono minacciate dal sistema capitalista, dalla sua voracità economica e dallo sfruttamento delle risorse naturali, dalla scomparsa degli ecosistemi a causa delle grandi imprese internazionali che hanno approvato, assieme alle istituzioni governative corrotte, politiche di libero mercato come il Trattato di Libero Commercio, il Piano Puebla-Panama e il progetto dello Scalo Nautico nel Nord Est del Messico (conosciuta come la strada costiera). Con quest’ultimo progetto il mal governo messicano intende sfruttare l’acqua dal bacino del fiume Yaqui, situato nelle terre dov’è fiorita la nostra cultura, mettendolo a disposizione delle grande imprese e privando noi popolazioni indigene dell’acqua e della vita che essa genera. Come è stato detto: “L’imperatore e il capitale sono cresciuti, e sono cresciute le sue ambizioni e il suo potere di distruzione. Se prima il tesoro erano oro, argento, metalli e pietre preziose, ora è l’acqua, l’aria, i boschi, gli animali, la conoscenza, le persone..”
Il rispetto dei nostri diritti fondamentali sarà possibile soltanto attraverso l’unità tra i Popoli Indigeni del Paese e tra tutti coloro, Messicani e Messicane, che sono vittime dello sfruttamento, dell’esproprio e della repressione.
La Tribù Yaqui unita alla Società Civile della Valle del Yaqui, ha concordato la difesa della nostra acqua, che il mal governo e i ricchi potenti ci vogliono espropriare; la terra, l’aria, l’acqua e il fuoco sono elementi dell’origine della vita e per tanto non si vendono ma con la vita si difendono. Per questo convochiamo:
A tutti i popoli, nazioni, tribù, collettivi, organizzazioni indigene e non indigene nazionali e internazionali al Primo Forum in Difesa dell’Acqua, che si realizzerà nei giorni 20 e 21 di novembre 2010 nella Comunità della Tribù Yaqui di Vicam, Sonora, Messico, per condividere la parola, l’esperienza e la storia di lotta di ognuno e stipulare un accordo per continuare a difendere ciò che ci appartiene.
I temi che si affronteranno:
1.- Territorio
2.- Acqua
3.- L’esercizio dell’Autonomia
4.- Progetti del mal governo

AT TE N T A M E N T E
LA LOTTA PER L’ AUTONOMIA E L’AUTODETERMINAZIONE SONO PRINCIPI IRRINUNCIABILI DELLA TRIBU’ YAQUI”
MAI PIU' UN MESSICO SENZA DI NOI”
LA TRIBU’ YAQUI – CONGRESSO NAZIONALE INDIGENO
Settembre 2010, dal Territorio della Tribu Yaqui, Vicam, Sonora, México.
ATTIVITA'
SABATO 20 NOVEMBRE
- A partire dalle 8:00 registro delegati e delle autorità tradizionali.
- ore 10:00 protocollo di consenso per l’inizio dei lavori e per l’installazione dei tavoli di lavoro
- ore 13:00 pranzo
- ore 16 pausa
- dalle ore 17:30 alle 20 eventi culturali
DOMENICA 21 NOVEMBRE
- Colazione ore 7:30
- ore 8:30 conclusione dei tavoli di lavoro
- ore 12:30 plenaria
- ore 14:30 pranzo
- ore 15:00 parole finali delle autorità tradizionali di Vícam, ringraziamenti, ritiro delle delegazioni
PER MAGGIORI INFORMAZIONI E PER COMUNICARE CON LA COMMISSIONE ORGANIZZATIVA
Indirizzo internet: defenzayaqui@hotmail.com
telefono dell’ufficio: 01 6444148001
cellulare: 6449 981268
PER ARRIVARE AL PUNTO DI RITROVO SEGUIRE LE SEGUENTI INDICAZIONI:
PER COLORO CHE ARRIVANO DAL NORD : arrivare alla città di Hermosillo -Sonora; prendere la strada fino a Guaymas; arrivati a Guaymas seguire 70 km in direzione Città Obregón per poi arrivare a Vícam al chilometro 47 della strada internazionale México 15.
PER COLORO CHE ARRIVANO DAL SUD: prendere la strada per Guadalajara Jalisco- Nogales Sonora; passando Culiacán Sinaloa seguire fino a città Obregón in direzione Guaymas , chilometro 45 della strada internazionale México 15.
NOTA
Le limitazioni economiche della tribù yaqui sono elevate, è risaputo che come tutti i popoli indigeni originari siamo tra i più sfruttati del Paese.
La nostra situazione economica ci obbliga a sollecitare una vostra preziosa collaborazione per realizzare l’evento, per chi volesse appoggiarci economicamente forniamo il numero del conto corrente bancario di riferimento :
BANCA HSBC codice 021767040496733959
a nome di Arturo Matuz González
plaza y sucursal 0723
plaza tutuli
ciudad Obregón Sonora
Vi ringraziamo per la vostra comprensione.