martedì 15 settembre 2009

Turchia, scontri nel sud est del Paese: 3 militanti Pkk uccisi dai soldati di Ankara



Il Pkk ha annunciato una tregua per il Ramadan non riconosciuta dalla Turchia. Una serie di violenti scontri a fuoco ha interessato la zona sud orientale della Turchia. Nelle sparatorie avvenute fra esercito e militanti del Pkk almeno tre aderenti al partito dei lavoratori kurdi avrebbero perso la vita. L'area in questione si trova a ridosso del confine con l'Iraq e da sempre è teatro di sparatorie fra le opposte fazioni. La notizia dei combattimenti è stata diffusa dall'agenzia Anadolu che specifica che i combattimenti sono avvenuti soprattutto nei pressi della città di Cukurca. Per il mese del Ramadan il Pkk ha annunciato una tregua unilaterale non riconosciuta dalle autorità turche.