martedì 5 maggio 2009

Milano e Napoli come Gaza

Affidata agli israeliani la sicurezza di metro e ferrovie


Tranquilli. La sicurezza targata Mossad sbarca in Italia.Viaggiare sulle ferrovie della Nord Milano o sulla metropolitana di Napoli e non solo, da oggi, diventa un affare sicuro:quasi più di Gaza. A patto, però, che non ricordiate nemmeno lontanamente un arabo o che i vostri zaini e le vostre borsette non insospettiscano i meticolosi addetti alla security sfornati da Tel Aviv e più precisamente dalla società di contractors israeliana G.Team SecurityLtd (http://www.gteamsecurity.com/), a cui le aziende di trasporto locale hanno appaltato i servizi di sicurezza. Mica poco se si pensa che l'attuale General Manager di GTeam, nella sua precedente esperienza professionale, è stato il direttore della "Security Division" delle ferrovie Israeliane che - rassicura la società(http://www.formazioneseaf.it/GTeam_Security_Profilo.php)-"in questa veste ha sviluppato i principi della "security", i piani di sviluppo e quelli operativi, la filosofia della protezione delle infrastrutture, ha definito le risorse da dedicare alla sicurezza, le loro procedure ed i loro programmi formativi in funzione delle esigenze". In altre parole, ad ispirare metodi e procedure della sicurezza a Napoli e Milano è la stessa "filosofia" messa in campo in Israele. Insomma, possiamo stare tranquilli.