mercoledì 24 giugno 2009

Il Free Gaza mov. verso l'ottava missione nella Striscia.



Il movimento Free Gaza ha annunciato la propria intenzione di salpare per l'ottava missione diretta a rompere l’assedio israeliano a Gaza.

Alla spedizione dovrebbe partecipare anche il leader del Partito verde negli Usa, Cynthia McKinney, candidata alle elezioni presidenziali del 2008.

Insieme alla McKinney, il convoglio Free Gaza conterà altri 36 partecipanti e modesti carichi di materiali per l’edilizia, come il cemento, anticipando una flotta più consistente che il movimento prevede d’inviare nel corso dell’estate.
“È soprattutto dall’operazione Piombo Fuso che voglio andare a Gaza – ha dichiarato la McKinney – e, se sono fortunata, un giorno riuscirò a visitare una Palestina libera”.

Mairéad Maguire, premio Nobel irlandese per la pace, parteciperà anche lei al convoglio: “Vado a Gaza per mostrare il mio amore e il mio sostegno per il popolo di Gaza, che continua a soffrire sotto l’assedio e l’occupazione israeliani, ma il cui spirito di resistenza non-violenta ispira tutti coloro che credono nell’uguaglianza, nella libertà e nella giustizia”.